I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.

Utilizzando tali servizi accetti l’utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di piu'

Approvo

In che modo Sinergia utilizza i cookie.

PER SINERGIA LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.
TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.

 

I Fondi Europei sono una risorsa strategica, soprattutto in questi tempi di magra. La prima cosa da capire è la realtà dei fatti che ci dice due cose importanti: l’Italia da decenni versa decine di miliardi di euro nelle casse europee e quasi sempre non riassorbe i fondi che versa con i progetti europei che presenta (purtroppo a tutto vantaggio degli altri paesi). Siamo così ricchi da potercelo permettere? Come mai accade questo? Accade perché, permetteteci la banalità, per l’Italia versare i Fondi Europei è un attimo, basta avere le risorse e il click di un “bonifico” mentre, per riprenderli, Pubbliche Amministrazioni, Università ed imprese devono capire le regole del gioco e diventare abili giocatori.

Il Leicester ha vinto la Premier League perché ha fatto più punti di tutte le altre squadre, se fosse un’azienda si direbbe che è in grado di produrre utili in modo costante nel tempo. Secondo Ranieri, il Leicester ha fatto più punti di ogni altra squadra perché giocavano in 11, anzi in 14. Se, come tanti dicono, la storia del Leicester è la stessa degli Oakland Athletics raccontata nel film, tutto da vedere, “L’Arte di Vincere”, un ruolo fondamentale lo ha avuto chi nell’organizzazione dei Leicester primo, fin dalla composizione della rosa prima di iniziare il campionato, ha saputo scegliere, con un diverso metodo, giocatori/lavoratori poco costosi, giudicati dagli altri negativamente che, invece, erano capaci e concreti e secondo, chi poi ha saputo mantenere tali giocatori costantemente motivati e concentrati sull’obiettivo.

Sinergia segnala ai suoi clienti due novità normative a seguito dell’entrata in vigore del decreto sulla "Green Economy" [1]:

  1. ABROGATO IL DIVIETO DI AMMISSIBILITÀ IN DISCARICA DI RIFIUTI SPECIALI CON PCI > 13.000 KJ/KG: Con il decreto viene definitivamente abrogato il divieto di conferire in discarica rifiuti con Pci > 13.000 kj/kg originariamente previsto a partire dal 2007 e poi prorogato di anno in anno fino a dicembre 2015. Sinergia vi consiglia di chiudere definitivamente l’azione preventiva su questo tema.
  2. BONIFICA AMIANTO: La norma introduce un credito d'imposta (50% delle spese sostenute per interventi superiori a 20.000€) per le imprese che nel 2016 effettueranno interventi di bonifica dell'amianto su beni e strutture produttive ubicate in Italia. Sinergia consiglia a chi fosse interessato di tenere monitorato il tema in attesa dei decreti attuativi del ministero dell’ambiente.

Le aziende devono “nutrirsi” di utili in modo costante nel tempo.

I professionisti che lavorano in Sinergia si occupano di sistemi di gestione aziendali da 20 anni e, grazie all'associazione ad UNI, dal 2009 hanno seguito passo passo dentro all'interno delle commissioni, l'emissione della nuova ISO 9001:2015.

Ora le aziende certificare hanno tre anni per fare la transizione e questo passaggio deve essere usato per aumentare gli utili e conseguire altri vantaggi.

Le aziende italiane hanno molte difficoltà ad essere competitive sul mercato ma i problemi non sono di prodotto, ne è la prova il fatto che i prodotti italiani sono esportati in grandissime quantità in tutto il mondo. Il problema sembra più essere la difficoltà di trasformare in opportunità le minacce che il contesto presenta (ad es. innovazione tecnologica, innovazione digitale, internazionalizzazione, ecc. solo per citare le più rilevanti).

Sinergia desidera informarvi che Accredia, l'Ente Italiano di Accreditamento, con una recente Circolare ha comunicato a tutti gli organismi di certificazione che per il 2016 le attività di verifica in accompagnamento per il settore EA 28 (ovvero il settore costruzioni) dei Sistemi di Gestione per la Qualità saranno sostituite con attività di Market Surveillance.

Sinergia vi propone gli ultimi aggiornamenti in tema di sicurezza sul lavoro. La sentenza n. 2544 del 21/01/2016 della Quarta sezione penale della Corte di Cassazione, confermando la condanna di una S.r.l. del settore edile per un episodio di morte sul lavoro, ha stabilito che in caso di omicidio colposo del dipendente, oltre ai dirigenti responsabili, sarà anche l’impresa a dover pagare. 

La Formaldeide [1] dal 1 gennaio 2016 è passata alla classificazione di potenziale cancerogeno (Regolamento (UE) n. 491/2015).

Ad oggi, in merito al tema formaldeide, le aziende del settore del legno arredo sono tenute:

  • dal 1 gennaio 2016 ad esaminare i propri processi produttivi e valutare con attenzione se l’attività può comportare rischio di esposizione per i lavoratori alla formaldeide;
  • a rispettare il Decreto Ministeriale del 10 ottobre 2008, già in vigore, che impone il divieto di commercializzare pannelli per ambienti di vita e soggiorno con valori di emissione di formaldeide superiori ai limiti stabiliti nel decreto ministeriale.

Investire in prevenzione, oltre ad una reale riduzione degli infortuni sul lavoro, non è solo un mero adempimento normativo ma ha un vero ritorno in termini economici per l’azienda. Sinergia vi propone alcune opportunità di incentivi per ridurre i costi della sicurezza sul lavoro: