I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.

Utilizzando tali servizi accetti l’utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di piu'

Approvo

In che modo Sinergia utilizza i cookie.

PER SINERGIA LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.
TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.

 

Fondi Europei, come ottenerli? Parliamone lun 23/5 h 17-19 ad Urbino! In evidenza

17 Maggio 2016
Pubblicato in Innovazione
Fondi Europei, come ottenerli? Parliamone lun 23/5 h 17-19 ad Urbino! Fondi Europei, come ottenerli? Parliamone lun 23/5 h 17-19 ad Urbino!

I Fondi Europei sono una risorsa strategica, soprattutto in questi tempi di magra. La prima cosa da capire è la realtà dei fatti che ci dice due cose importanti: l’Italia da decenni versa decine di miliardi di euro nelle casse europee e quasi sempre non riassorbe i fondi che versa con i progetti europei che presenta (purtroppo a tutto vantaggio degli altri paesi). Siamo così ricchi da potercelo permettere? Come mai accade questo? Accade perché, permetteteci la banalità, per l’Italia versare i Fondi Europei è un attimo, basta avere le risorse e il click di un “bonifico” mentre, per riprenderli, Pubbliche Amministrazioni, Università ed imprese devono capire le regole del gioco e diventare abili giocatori.

L’elemento alla base dell’impresa è il progetto europeo che, per una Pubblica Amministrazione può avere come oggetto il miglioramento dell’ambiente e della vita dei cittadini, per l’Università può essere un progetto di ricerca e per un’impresa l’innovazione di un proprio prodotto, di un processo o della sua organizzazione.

Ho capito! Quindi facile prendere questi Fondi Europei basta avere un progetto europeo, presentarlo e te lo finanziano, è così? Non proprio, no non è così facile. Come abbiamo detto il progetto europeo deve rispettare le regole del gioco:

a) deve rientrare nelle linee strategiche di sviluppo che l’Europa si è data per vincere la competizione con i due leader mondiali, gli USA, la CINA e gli altri grandi paesi come BRASILE, INDIA, RUSSIA, ecc.

b) deve essere presentato secondo le regole europee, ad es. deve essere un progetto internazionale, deve prevedere il coinvolgimento di Università, enti di ricerca, ecc.

Ci riprovo: per prendere i Fondi Europei devo avere un buon progetto europeo e poi mi serve qualcuno che mi aiuti a presentarlo nel rispetto delle regole europee; così, per fare un parallelo, è come quando si deve presentare il bilancio, ho bisogno di un professionista che mi aiuti a farlo.

Esatto!!!! Ecco perché sul mercato sono nate società come Sinergia in grado di aiutare Pubbliche Amministrazioni, Università e Imprese che hanno buoni progetti a “strutturarli” in modo tale che possano essere buoni progetti europei meritevoli di finanziamento.

Da dieci anni Sinergia si occupa di questa gestione con successo, abbiamo aiutato molte organizzazioni ad ottenere Fondi Europei per realizzare i loro progetti. Ma attenzione, abbiamo fatto anche dell’altro, abbiamo tenuto lontano dai guai chi ha ottenuto i fondi europei. Infatti, un altro elemento chiave dei Fondi Europei è il seguente: ottenuto il budget questo deve essere gestito, con i partner, per raggiungere gli obiettivi (management di progetto) e rendicontato (management finanziario) seguendo le regole europee e si deve essere pronti a dimostrarlo a valutatori indipendenti nel corso di audit di primo e secondo livello (pena la restituzione alla Commissione Europea degli acconti ricevuti).

Ecco perché noi di Sinergia, in tema di Fondi Europei, consigliamo a tutti: Pubbliche Amministrazioni, Università e imprese che ognuno faccia ciò che è più bravo a fare ed insieme, progettare, presentare e gestire il progetto in modo snello ed efficiente, senza mal di testa.

Quindi vi piacerebbe ottenere Fondi Europei? Se si, vi diamo appuntamento per Lunedì 23 Maggio, ore 17:00-19:00, presso la Sala del Maniscalco a Urbino (vicino a Borgo Mercatale). Venite a sentire che cosa abbiamo da proporvi, vi sarà comunque utile!!

 

Letto 731 volte