I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.

Utilizzando tali servizi accetti l’utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di piu'

Approvo

In che modo Sinergia utilizza i cookie.

PER SINERGIA LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.
TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.

 

Responsabilità Sociale

Sinergia è attenta ai risultati ma anche il modo con cui si conseguono. Chiunque faccia un lavoro finalizzandolo soltanto al profitto monetario di breve periodo, rischia di non centrare l'obiettivo più importante: fare utili in modo continuativo nel tempo. In questa sezione Sinergia, propone articoli tecnici al supporto dei clienti per contribuire ad obiettivi sociali e alla tutela dell’ambiente, integrando il principio della Responsabilità Sociale all'interno degli strumenti di gestione e nelle attività di tutti i giorni.

Il servizio Performance Improvement e Risk Management (PIRM) tramite la Newletter "Risk Management" informa e mantiene aggiornati i suoi iscritti e riporta in questa sezione gli articoli di maggior interesse.

Nel mese di settembre 2015 sono state pubblicate le nuove 9001:2015 e 14001:2015, imprenditori e responsabili di aziende certificare probabilmente si stanno chiedendo:

- e quindi che cosa devo fare?

- quanto mi costerà?

Sinergia proprio per rispondere a queste domande ha deciso di:

  1. pubblicare una serie di articoli sulle nuove 9001:2015 e 14001:2015 che vi guideranno nel cogliere questa apparente “scocciatura” come un’opportunità;
  2. mettere a vostra disposizione i propri consulenti per approfondire l’argomento e, se lo desidererete, mettere a punto gli elementi chiave dell’offerta su misura che Sinergia vi proporrà per trasformare il problema in opportunità.

Determinare la scadenza della transizione: le regole per il passaggio prevedono un periodo di transizione di 3 anni dalla data di pubblicazione della 9001:2015 e 14001:2015. In tale periodo sono valide entrambe le certificazioni ed è possibile farsi certificare da un organismo abilitato da ACCREDIA per le nuove norme. [Circolare ACCREDIA n. 13/2015]
Il punto centrale è decidere quando fare il passaggio alle nuove norme 9001:2015 e\o 14001:2015, poiché sbagliare i tempi può voler dire sbagliare il metodo e ciò può comportare un costo improduttivo per l’azienda.

Sinergia in questo articolo vi propone un approfondimento sul chiarimento emerso da parte del Ministero dello sviluppo economico sulle modalità per effettuare la diagnosi energetica a cui sono obbligate le grandi imprese. Vi ricorda che il termine fissato è 5 dicembre 2015 [1] e pertanto vi consigliamo di agire tempestivamente per non superare la scadenza e incorrere nel rischio di sanzioni.   

Sinergia in questo articolo vi propone un approfondimento delle novità legislative che entreranno in vigore a seguito del disegno di legge approvato definitivamente il 19 Maggio 2015 dal Senato della Repubblica, che aggiorna il codice penale introducendo nuove fattispecie di reati e prevede il carcere per i crimini ambientali

Il 1 giugno 2015 diventeranno applicabili diverse novità in tema di rifiuti:

  1. CARATTERIZZAZIONE DEI RIFIUTI (codici CER): nuovi criteri per l’attribuzione delle caratteristiche di pericolo e per l’individuazione dei rifiuti pericolosi.
  2. TARI: sono emersi chiarimenti sul pagamento e eventuali riduzioni del contributo TARI
  3. SISTRI: novità sulle modalità di cancellazione.

Aggiornamento Normativo del 20 marzo 2015 - Sinergia in questo articolo vi propone un approfondimento delle più recenti modifiche e precisazioni relative al SISTRI (acronimo di "sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti") al fine di offrirti una visione chiara e dettaglia della questione e di far evitare il rischio di eventuali sanzioni alla tua azienda.

Aggiornamento Normativo del 28 ottobre 2014 - Sinergia in questo articolo vi propone le principali novità del testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro. Cogliamo l'occasione per approfondire le più recenti modifiche e precisazioni relative al D.lgs. 81/2008 in tema di: attrezzature, segnaletica, sorveglianza sanitaria, ambienti inquinati o confinati e formazione.