sinergia - progetti di miglioramento

Il 27 aprile 2018 si è tenuto ad Ancona il Kick Off Meeting del Progetto STEP-UP (Sustainable Transport E-Planner to Upgrade the IT-HR mobility), un progetto europeo di cooperazione transfrontaliera tra i territori di Italia e Croazia di cui la Regione Marche è Lead Partner. Il budget totale del progetto, finanziato nell’ambito del programma INTERREG Italia-Croazia, ammonta a € 951.831,00, con circa € 240.000 destinati alla Regione Marche. Il progetto ha una durata di 18 mesi e verrà attuato tra Gennaio 2018 e Giugno 2019.

Il progetto STEP-UP nasce sulla scia dei risultati di precedenti progetti di cooperazione nell’area adriatica in materia di mobilità sostenibile, tra cui due progetti presentati nel precedente programma IPA ADRIATIC, TISAR e INTERMODAL. Tra gli obiettivi alla base della sua ideazione c’è la necessità di rispondere alla mancanza di una reale piattaforma di pianificazione degli spostamenti multimodali a supporto della mobilità sostenibile tra Italia e Croazia.
SINERGIA sta fornendo un supporto fondamentale nella gestione tecnico-amministrativa del progetto per conto del capofila, dalle attività di management, coordinamento e rendicontazione, alla gestione delle attività digitali e l’organizzazione di eventi. SINERGIA, infatti, collabora con diversi enti regionali dal 2011 e vive la territorialità come un valore importante per la crescita e lo sviluppo del nostro territorio.

Finanziamento erogato dalla Commissione Europea
Il finanziamento complessivo del progetto è di 951.831,00 € di cui il cofinanziamento da parte delle istituzioni partner è del 15% (pari a 142.774,65 €). Pertanto, l’85% dei fondi erogati dalla Commissione ammonta a 809.056,35 €.

Gli obiettivi
L’obiettivo generale del progetto è quello di promuovere la mobilità multimodale dei passeggeri e, nello specifico, agevolare l’accesso ai servizi offerti, unire in una visione globale aspetti turistici e trasportistici, e capitalizzare gli sforzi e i risultati ottenuti con il progetto INTERMODAL.
L’obiettivo finale è la realizzazione di un Travel Planner, ossia una piattaforma fruibile da cittadini e turisti, che permetta di integrare tutti i servizi e le modalità di trasporto tra i territori di Italia e Croazia. Il progetto prevede sei azioni pilota (tre nell’area italiana del programma e tre in Croazia), nelle quali gli obiettivi di STEP-UP troveranno una realizzazione concreta.

Partners
Oltre alla Regione Marche – che svolge il ruolo di capofila – il progetto coinvolge altri tre partner italiani e tre partner croati: Regione Emilia Romagna, il Comune di Lecce e l’Università di Trieste da una parte, e la Contea di Spalato-Dalmazia, la Città di Sebenico e l’Aeroporto di Zara dall’altra. La Regione Marche contribuisce al contenuto della cooperazione Italia-Croazia attraverso il suo ruolo di coordinamento dei partner e mira alla condivisione all’interno del partenariato – ma anche all’esterno – di conoscenze, esperienze e buone pratiche su questioni relative alla multi-modalità. Come autorità pubblica, il suo ruolo guida si concretizza principalmente nella gestione delle questioni relative al trasporto di passeggeri e ai sistemi innovativi. La sua partecipazione al progetto STEP-UP rappresenta un valore aggiunto rispetto alla progettazione di un nuovo intelligente schema per il trasporto pubblico regionale volto a migliorare la co-modalità sulla quale la Regione sta attualmente lavorando.

Al momento, STEP-UP non dispone di un sito web ufficiale ma è possibile visitare la pagina Facebook e il canale YouTube dedicati al progetto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *